fees e diritti.

Home Forum fees e diritti.

#2483
Anonimo
Inattivo

Ciao a tutti. Scusate ma le mie idee sono sempre +’confuse. Mi sono andata a rileggere la risoluzione 129 dell’Agenzia delle Entrate ma mi restano i dubbi: fino a che importo posso considerare le fees rimborso spese (quindi non fatturo, non emetto R.F., etc. ma mi limito ad ennotarle nel Registro con IVA 20) e quando invece diventa un importo con obbligo di R.F. o fattura?
Io finora mi sono mossa cosi’: l’agenzia dove lavoro non è IATA quindi acquistiamo i tkts da un’altra agenzia, nostra amica, la quale ci invia e/c a fine mese e non ci addebita nessuna fee; io registro sul mio programma questi tkts acquistati da loro come “Acquisto biglietteria, Naz o Int, provvigionabile” e nella casella provvigioni metto %0, registro i diritti (fino ad un massimo di euro 50,00) come rimborso spese agenzia e li inseriscono nel registro corrispettivi con IVA 20%. Mi muovo allo stesso modo con la biglietteria web tranne nel caso di una compagnia che mi invia fattura e di conseguenza emetto fattura al cliente ma solo per l’importo del tkt.
Mamma che stress!! Anche noi abbiamo avuto enormi problemi con il ns ex-commercialista . Ringrazio in anticipo chiunque mi schiarisca le idee.