CERCHIO DI SPIEGARMI – (art. 7 – quater, lett. a) del Dpr 633/72) rientrano pure le prenotazioni

Home Forum CERCHIO DI SPIEGARMI – (art. 7 – quater, lett. a) del Dpr 633/72) rientrano pure le prenotazioni

#2915
Anonimo
Inattivo

Allora abbiamo una accordo con alcuni B&B in Francia per il quale possiamo:
Proporre ai nostri clienti di prenotare presso di loro, ipotizziamo a 100 euro.
Incassare dai nostri clienti 20 euro come commissione di agezia e poi all’arrivo al B&B questi pagano al proprietario.
Io ho fatto fattura fuori campo Iva al cliente privato in quanto questa è una intermediazione.
E per l’Italia è ok, il problema è che per la normativa a quanto pare l’Iva (quella francese con aliquota francese) la dovrei andare a versare in Francia tramite un fiduciario o qualcosa del genere.

Riferimenti:

Le prestazioni di servizi relativi ai beni immobili
(art. 7 – quater, lett. a) del Dpr 633/72)
La territorialità dell’Iva è nel paese dove  è ubicato il bene immobile (in Francia quindi)

Le prestazioni di servizi che rientrano in questa categoria tra le altre:
– la fornitura di alloggio nel settore alberghiero o in settori con funzioni analoghe, ivi incluse la fornitura di alloggi in campi vacanza o in terreni attrezzati per il campeggio;

Ti rimando al seguente link:
http://www.confindustria.ud.it/InfoCMS/RepositPubbl/table17/294/Allegati/Territorialit%C3%A0%20Iva%20-%20Dott%20Riva.pdf
 

Siamo all’inizio di questo tipo di attività e non c’è molto chiaro, cosa fare, il commercialista dice che se pure può sembra strano l’Iva dovrebbe essere versata nello stato estero dove l’immobile è ubicato.
E se per vuoi proporre questo servizio in diversi paesi, questo problema te lo ritrovi con ciascuno stato.

Potete darmi eventualmente dei riferimenti da portare al Commercialista per capire come fate voi in questi casi?