Rispondi a: ASSOCIAZIONE TRA PROFESSIONISTI E GUIDE TURISTICHE

Home Forum Rispondi a: ASSOCIAZIONE TRA PROFESSIONISTI E GUIDE TURISTICHE

#3278
Anonimo
Inattivo

Buongiorno a tutti.

Avrei un paio di dubbi sull’attività delle Guide Turistiche e spero che qualcuno di voi me li possa chiarire.

Non riesco a capire se l’attività di Guida Turistica rientra o meno tra le professioni cosiddette regolamentate (quindi albi o elenchi) oppure rientri tra quelle non regolamentate. In quest’ultimo caso, se è una professione interessata dalla Legge 14 gennaio 2013 n.4 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” secondo cui tali professionisti devono indicare nei rapporti coi clienti ( quindi anche in fattura) il riferimento a tale Legge.

Tle legge dice inoltre che la professione può essere esercitata in forma individuale (quindi libero professionista), societaria (quindi come s.a.s, s.n.c., SRL..), cooperativa, nella forma del lavoro dipendente o anche in forma associata.

Volevo conferme quindi che anche le Guide Turistiche potessero svolgere la loro attività come Associazione tra due o più professionisti così come avviene per altri tipi di professionisti (ad esempio quelli con Albi) quali i commercialisti, gli avvocati, che costituiscono quello che in gergo si chiama “studio professionale” con una posizione IVA autonoma e con capacità giuridica verso i terzi. Le prestazioni (così come avviene anche negli studi associati) al cliente poi saranno svolte direttamente da uno dei soci.

Vi ringrazio per qualsiasi contributo che possa aiutarmi a chiarire tali dubbi.